E-commerce: come automatizzare gli ordini
Business e aziende

E-commerce: come automatizzare gli ordini

Per chi è alla ricerca di una nuova idea imprenditoriale o per chi desidera massimizzare i suoi profitti, l’e-commerce è senza dubbio uno spunto interessante. 

Nell’era post-Covid, del resto, si parla di una vera e propria esplosione del commercio online, che non si limita più al solo settore informatico o dell’abbigliamento. Il 2023 è stato, ad esempio, l’anno del boom degli e-commerce farmaceutici e tanti sono i settori in crescita. 

Tuttavia, in un mondo interconnesso e sempre più dinamico, chi acquista online desidera ricevere in poco tempo il prodotto acquistato e, ancora prima, vuole avere un’esperienza di acquisto veloce e incentrata sulle sue esigenze. 

Proprio per questo motivo è importante capire come automatizzare gli ordini di un e-commerce, perché proprio le automazioni sono la porta verso il successo e verso il futuro delle vendite online.

Automatizzare gli ordini per migliorare la user experience: consigli utili

L’automazione inizia proprio nel momento in cui un cliente effettua il suo primo ordine. Le informazioni che immette nel sistema possono essere raccolte e processate proprio grazie a un’automazione, che va a ridurre i tempi di risposta. 

Al cliente, infatti, ciò che interessa è avere una risposta immediata in merito alla sua azione d’acquisto e dargli esattamente ciò che si aspetta aumenta la sua soddisfazione. 

Inoltre, questo passaggio non solo migliora l’esperienza del cliente, ma va anche a evitare, per quanto possibile, quelli che possono essere degli errori umani che sono molto frequenti nella prima parte di ricezione dell’ordine.

La seconda fase è quella di gestione e preparazione dell’ordine. Cosa accade? Dopo che l’e-commerce riceve un ordine, entra in gioco l’automazione del magazzino. Anche in questo caso gestire al meglio il tutto è importantissimo. 

Entrano in gioco vari fattori e tecnologie. Si consiglia, ad esempio, un sistema di picking robotizzato ma, soprattutto, un sistema di gestione dell’inventario come Mexal, che è uno dei più famosi e utilizzati. 

Grazie all’utilizzo di questi sistemi è possibile localizzare rapidamente i prodotti richiesti, che verranno così resi immediatamente disponibili per la spedizione. Tutto ciò va a ridurre i tempi di attesa per i clienti.

Software come questi servono anche per gestire le scorte. Sapere sempre cosa c’è in magazzino, cosa manca, cosa è stato ordinato dà la possibilità di non avere invenduto, ma anche di non vendere prodotti out of stock. In quest’ultimo caso, infatti, si potrebbe generare l’ira del cliente pagante, mentre nel primo caso si potrebbero avere delle perdite economiche che bisogna sempre evitare. 

Altro settore in cui è fondamentale l’automazione è quello della logistica. Si consiglia, quindi, di utilizzare dei software che siano in grado di indicare i migliori corrieri, le migliori tratte per la consegna e il tutto per ridurre i costi e minimizzare i tempi di attesa


Automatizzare questa fase permette anche ai clienti di ricevere degli aggiornamenti in tempo reale sullo stato della loro consegna. Ciò aumenta la fidelizzazione, perché punta sulla trasparenza del brand. 

Se il cliente sa dove si trova il suo ordine, quando verrà consegnato avrà più fiducia nell’e-commerce e nel suo sistema. Di contro, chi ordina qualcosa per poi perderne completamente le tracce fino al giorno della consegna tenderà a dimostrare sfiducia e a non ripetere l’esperienza.

Proprio per questo motivo, soluzioni come Mexal permettono di andare ad automatizzare diversi aspetti del processo di ordinazione, così che tutte le fasi dalla ricezione alla consegna dell’ordine siano integrate. Questo permette di controllare tutto il processo e di renderlo più moderno ed efficiente.

I benefici a lungo termine sono tanti e vale la pena ricordarli. L’automazione del processo di ordinazione, infatti, non porta solo vantaggi in termini di efficienza e soddisfazione cliente, ma pone anche le basi per una crescita sostenibile

Influisce anche sull’esperienza cliente che risulta essere decisamente migliorata. Ed è proprio sulla base di questo che i negozi online possono aspettarsi una maggiore fidelizzazione dell’utente e, di conseguenza, un incremento delle vendite

Ciò accade perché il cliente che ottiene un’esperienza fluida e veloce rimane soddisfatto e, quindi, torna ad acquistare nell’e-commerce o lo consiglia a terze persone. Impossibile, quindi, sottovalutare questo aspetto, che può portare con sé una serie di miglioramenti per uno shop online.