Kena Mobile, chi è?

Kena Mobile, chi è?

Kena mobile, è una società virtuale del gruppo Telecom Italia, che è stata introdotta nel mercato della telefonia mobile nel 2017, come compagnia low cost della TIM, per venire incontro alle incalzanti esigenze che il mercato ha imposto, proponendo fin da subito tariffe estremamente vantaggiose, adatte per ogni tasca.

Kena mobile si appoggia alla rete TIM, difatti la copertura sul territorio nazionale è praticamente la stessa, mentre invece non si può dire lo stesso della velocità di navigazione, che però si allinea alle offerte analoghe proposte dalle altre compagnie virtuali come Ho e Iliad.

Caratterizzata da un servizio clienti efficiente, copre la fascia oraria dalle 8 alle 22 tutti giorni al numero 181, con chiamata gratuita sia da Kena che da rete fissa TIM.

Sul Play Store è infine disponibile l’app ufficiale che vi permette di gestire il piano tariffario e tenere sotto controllo soglie e traffico residuo. Ma vediamo nel dettaglio che cos’è e come funziona l’app My Kena, quali sono le funzionalità disponibili e in che modo fornisce un supporto efficace ai suoi clienti 24 ore su 24.

L’app My Kena

Con questa app estremamente funzionale, anche per i clienti meno esperti è possibile:

– Acquistare nuovi pacchetti di offerte da abbinare al tuo piano tariffario

– Acquistare altre Sim, che possono essere spedite comodamente all’indirizzo di residenza oppure ritirate in una tabaccheria convenzionata

– Procedere all’attivazione dalla SIM MOBILE tramite video-call con un operatore del servizio clienti

– Ricaricare il credito residuo tramite conto corrente o PayPal

– Controllare in ogni momento il credito residuo, i minuti di telefonate restanti e i GIGA che ancora puoi utilizzare per navigare dal tuo smartphone

– Contattare il servizio clienti senza lunghe attese telefoniche

– Attraverso uno store locator, individuare un punto vendita KENA oppure una tabaccheria convenzionata

Cos’è un operatore mobile virtuale?

Un Virtual Mobile Operator (OMV) è una compagnia di telefonia mobile che non ha una concessione per lo spettro di frequenze. Quindi, poiché non ha una propria rete, lo affitta ad altri operatori come: Iliad, Ho mobile e Kena e in questo modo può offrire i suoi servizi.

La rete utilizzata dagli Operatori Mobili Virtuali non appartiene a loro, ma la affittano ad un altro operatore, per questo motivo un MVNO offre solitamente la stessa copertura dell’operatore con la propria rete di cui utilizza l’infrastruttura.

Gli operatori mobili virtuali sono arrivati in Italia per fornire un’altra opzione nel mercato delle telecomunicazioni e, sebbene siano stati nel paese solo da poco tempo, i cambiamenti si sono già visti, poiché hanno generato rivalità e maggiore concorrenza tra le aziende, per attirare più utenti che sono più esigenti ogni giorno.

Quali sono i vantaggi degli operatori mobili virtuali?

Successivamente, presentiamo i principali vantaggi dell’assunzione di un operatore mobile virtuale:

  • Gli operatori di rete virtuale mobile sono molto più economici delle grandi aziende
  • Hanno più varietà di piani e pacchetti che possono essere adattati a te
  • Come cliente hai la stessa copertura dell’azienda a cui è affiliato il tuo MVNO
  • Contrattando con OMV ti dimentichi di essere soggetto a termini obbligatori di 18, 24 o 32 mesi
  • Controllo completo tramite app (come My Kena)

Quali sono gli svantaggi degli operatori virtuali mobili?

Ora, ti mostriamo i principali svantaggi dell’assunzione di un operatore di telefonia mobile virtuale:

  • Non hanno quai mai centri di assistenza clienti fisici
  • Non sono previsti sconti su servizi o prodotti, se non i pacchetti pre confezionati
  • Non sempre ti consentono di utilizzare la migliore tecnologia disponibile
  • E non ci sono molte notizie sicure in relazione alle aziende in oggetto

Quale compagnia dovrei scegliere?

Come hai visto, è un po’ difficile prendere una decisione informata con questo mare magnum di operatori virtuali di cui disponiamo. Quindi ti daremo alcuni brevi suggerimenti su come prendere la decisione giusta tra tutte le società OMV disponibili in Italia.

  1. Imposta i tuoi “must have”. Se sei chiaro che ciò di cui hai più bisogno è un grande volume di dati, non guardare le tariffe ultra economiche perché di solito il prezzo dell’estensione tende a salire alle stelle.
  2. Al contrario, non sei sicuro di quale sarà il tuo consumo mensile, scegli una tariffa flessibile che ti permetta di mescolare dati e minuti. In questo modo potrai variare di mese in mese l’utilizzo dei dati o dei minuti a seconda delle tue esigenze.
  3. Se usi regolarmente il tuo telefono in luoghi lontani dalle città metropolitane, scegli quegli operatori OMV che forniscono copertura nella zona desiderata tramite l’operatore che fornisce loro la rete. Sebbene la copertura sia molto simile, ce ne sono alcuni, in luoghi specifici, migliori di altri.
  4. Se la velocità è molto importante per te, informati sugli operatori mobili virtuali che ti garantiscono il 4G, perché non tutti lo offrono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto